Bernardo Luca Sanz


Ascolta l'audio


Nato a Passau in Baviera, Bernardo Luca Sanz apparteneva ad una rinomata famiglia di artisti tedeschi, trasferitasi a Bergamo nell'ultimo quarto del Seicento. La sua produzione sacra è documentata da un catalogo non ampio ma attestato su opere certe, quasi sempre firmate o documentate dalle fonti. In rapida successione cronologica, Sanz realizzò opere per le chiese di Gandino, Bergamo e Seriate. Alle commissioni sacre alternò il genere paesaggistico e delle vedute, forse in collaborazione con il fratello Johann Georg, confermandosi autore di grande scioltezza e di più originale personalità rispetto alla produzione religiosa. Non si conosce con esattezza l'anno della morte, certamente posteriore al 1725 quando datò e firmò l'Annunciazione nella chiesa della B. V. Annunziata a Cabanetti, una frazione di Terno d'Isola. Il figlio Giovanni fu invece scultore e, tra il 1741 e il 1772, fu incaricato dai Vallombrosani di diverse opere lignee e in stucco per la cappella del S. Sepolcro ad Astino.

Seleziona un'opera dell'Autore